Atuttapagina.it

Frosinone, le due strade per ottenere la riapertura di Distinti e Tribuna

Derby DistintiDoveva essere “solo” la settimana del derby e, invece, si parlerà quasi esclusivamente della chiusura dei settori Distinti e Tribuna centrale per mano del Giudice Sportivo e della corsa contro il tempo per cercare di ottenere la loro riapertura. Il Frosinone, al suo primo derby al Matusa in Serie B, ha due strade davanti a sé per sperare che giustizia venga fatta dopo il pesantissimo referto dell’arbitro Aureliano nel post partita contro l’Entella.
La prima strada passa per il GOS, Gruppo Operativo Sicurezza, il comitato composto dalla Questura di Frosinone, dai corpi chiamati a garantire l’ordine e la sicurezza come i vigili del fuoco e la Polizia Locale e dagli stessi rappresentanti della società Frosinone Calcio, nello specifico il direttore generale Ernesto Salvini e il delegato alla sicurezza Sergio Pinata. Per eventi importanti e delicati dal punto di vista dell’ordine pubblico il GOS si riunisce anche giornalmente. Questo comitato ha ovviamente il potere di cancellare o modificare la sentenza del Giudice Sportivo e stabilire, qualora dovesse ravvederne l’opportunità, di far giocare il derby contro il Latina con i settori dei Distinti e della Tribuna aperti. La decisione del GOS, qualunque essa sia, anticiperà quella della Corte di Giustizia Federale.
Ed ecco l’altra strada per sperare, quella che porta dritta alla giustizia sportiva. E’ questo organismo, che fa capo alla Federcalcio e non alla Lega Serie B, che deciderà a ridosso della partita se accogliere o meno il ricorso presentato dal Frosinone contro le decisioni del Giudice Sportivo. La Corte di Giustizia Federale si riunirà venerdì: se dovesse essere in qualche modo annullato l’effetto della sentenza del Giudice Sportivo, a quel punto gli abbonati di Distinti e Tribuna potranno regolarmente prendere posto nei propri settori e per i non abbonati sarà corsa contro il tempo per acquistare l’agognato biglietto per il derby. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni