Atuttapagina.it

Il derby non si gioca, a Frosinone si tifa lo stesso

Un’altra prova di attaccamento alla squadra e ai colori giallazzurri. I tifosi del Frosinone, così come accaduto domenica scorsa, si sono dati di nuovo appuntamento questa mattina per incitare la squadra. E per mostrare l’orgoglio di una piazza passionale, ma non certamente violenta a differenza di come è stata dipinta da più parti.
Quella di oggi sarebbe dovuta essere la giornata del derby, rinviato però dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. E al termine di una settimana “anomala”, nella quale si è parlato solo di ricorsi, riunioni, vertici e responsi, i tifosi del Frosinone hanno voluto ancora una volta stringersi intorno alla squadra, mandando allo stesso tempo un segnale all’esterno sull’unità tra tutte le componenti – società, calciatori e appunto tifosi – che in città non si registrava da tempo.
E così questa mattina seicento, forse settecento sostenitori giallazzurri si sono ritrovati presso lo stadio Casaleno per incoraggiare i giocatori, anch’essi provati dagli ultimi giorni. Passione e civiltà, come una settimana fa, sono stati i sentimenti che si sono respirati all’allenamento della squadra. A prescindere da come andrà a finire questa stagione, il Frosinone ha ritrovato lo spirito di un tempo. (Gabriele Margani)

Tifosi Casaleno

Tifosi Casaleno1

Tifosi Casaleno2

Tifosi Casaleno3

Tifosi Casaleno4

Tifosi Casaleno5

Tifosi Casaleno6

Tifosi Casaleno7

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni