Atuttapagina.it

Regione, al via iter del sistema di istruzione e formazione professionale

StudentiE’ stata avviata, dall’Aula del Consiglio regionale con la relazione dell’assessore Smeriglio, la discussione sulla proposta di legge “Norme sul sistema educativo di istruzione e formazione professionale della Regione Lazio” di iniziativa della Giunta.
Nel rispetto della normativa nazionale in materia, la proposta di legge istituisce il sistema regionale dell’istruzione e formazione professionale finalizzato all’assolvimento dell’obbligo scolastico.
«Ponendo fine – ha sottolineato l’assessore alla Formazione, ricerca, scuola e università Massimiliano Smeriglio – a un regime incerto che, fino a oggi, solo in maniera casuale è riuscito a dare risposte alle migliaia di giovani che annualmente frequentano i percorsi triennali regionali». Inoltre, «la proposta da un lato riconduce alla competenza della Regione la titolarità di tutte le funzioni, compresa la sottoscrizione della convenzione con gli organismi accreditati che sono chiamati a far parte del sistema regionale di istruzione e formazione professionale, dall’altro lascia inalterate le gestioni in materia di percorsi di istruzione e formazione professionale poste in essere dalle Province».
Il testo, in particolare, ha precisato Smeriglio:
– attua i livelli essenziali delle prestazioni;
– stabilisce l’articolazione dei percorsi in triennali, per il conseguimento della qualifica professionale, e quadriennali, per ottenere il diploma professionale;
– definisce le competenze in materia di programmazione e di adozione delle Linee guida regionali in materia e i contenuti delle Linee guida;
– definisce i soggetti chiamati a svolgere attività di istruzione e formazione professionale e disciplina i processi di certificazione delle competenze;
– definisce le modalità di assegnazione delle risorse, in base al volume di attività assegnato alle singole istituzioni formative e alla produzione di documenti contabili di sintesi della gestione;
– introduce la clausola valutativa sulla qualità ed efficacia del sistema.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni