Atuttapagina.it

Risoluzione del contratto con Acea, il Psi di Frosinone aderisce alla manifestazione di sabato

«Il Partito Socialista e i Giovani Socialisti della provincia di Frosinone condividono e sostengono appieno le richieste espresse dai comitati provinciali per l’acqua pubblica nell’ambito della gestione del servizio idrico nella nostra provincia. Pertanto, abbiamo deciso di aderire alla manifestazione indetta dal Comitato provinciale acqua pubblica Frosinone, che si terrà sabato 14 marzo dalle 10 a Frosinone». Lo scrivono in un comunicato Danilo Iafrate, segretario provinciale Psi, e Daniele Riggi, coordinatore provinciale FGS.
«L’acqua, essendo un bene strategico per l’umanità perché essenziale alla vita, deve essere considerata un diritto inalienabile. I socialisti della provincia di Frosinone si sono sempre battuti in difesa di questo diritto e lo hanno dimostrato in diverse occasioni con proposte e azioni concrete: basti ricordare la proposta dei sindaci socialisti della tariffa da 0,71 euro al mc, che però non venne accettata facendo sì che la determinazione della tariffa venisse imposta da commissari e/o autorità di controllo. A gennaio di quest’anno, invece, è stata depositata presso il Comune di Frosinone una proposta di deliberazione popolare, realizzata dai giovani socialisti, con cui si chiede all’amministrazione comunale la rescissione contrattuale con l’attuale gestore del servizio idrico», conclude la nota.

Acqua pubblica

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni