Atuttapagina.it

Sanità, 740 milioni di risorse in più a favore della regione

Asl FrosinoneIl tavolo tecnico interministeriale ha riconosciuto 740 milioni di euro per la sanità della regione. «E’ un risultato molto importante che conferma la positività del lavoro che si sta portando avanti», commenta il governatore Nicola Zingaretti.
In particolare, sul totale delle risorse, 500 milioni di euro sono relativi a fondi trattenuti per inadempienze regionali negli anni 2011 e 2012 e gli altri 240 milioni di euro fanno parte dell’extragettito 2014 e sono stati rimessi a disposizione del bilancio regionale.
Per la prima volta dal 2007, quando è iniziato il processo di riordino, il bilancio annuale della sanità si chiude con un disavanzo al di sotto del 5%. «Un risultato positivo e addirittura migliore di quello previsto nei piani operativi. È proprio questo ottimo risultato ad aver consentito alla Regione di ottenere l’ok per lo sblocco di 740 milioni di euro», afferma ancora Zingaretti.
«Abbiamo così posto le basi per uscire dal piano di rientro e riportare il governo della sanità del Lazio a condizioni di normalità – prosegue il presidente della Regione -. Lo facciamo iniziando proprio dalle politiche del personale con il progressivo sblocco del turnover e con la stabilizzazione del personale a tempo determinato. Dopo otto anni il processo di riordino organizzativo del sistema sanitario regionale sta per concludersi anche con l’adozione dei nuovi atti aziendali, undici dei quali sono già stati decretati: un altro importante traguardo raggiunto».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni