Atuttapagina.it

Sicurezza sulla Strada Anticolana, interrogazione parlamentare dell’onorevole Pilozzi

Strada Anticolana«Un intervento immediato di ripristino e messa in sicurezza della Strada Anticolana tra il casello autostradale di Anagni fino a Fiuggi, è quello che ho chiesto al ministro dei Trasporti con una interrogazione presentata oggi», si legge in una nota di Nazzareno Pilozzi, deputato Pd.
«Questa importante arteria stradale ha conosciuto un progressivo degrado strutturale, degrado che oggi ha raggiunto e ampiamente superato i tollerabili livelli di guardia con incidenti ormai quotidiani e spesso, purtroppo, anche mortali».
«Ho chiesto al Ministero di intervenire poiché l’Ente preposto alla manutenzione, la società regionale Astral, pur avendo segnalato l’esigenza di un pronto intervento di manutenzione e predisposto appositi studi tecnici, non è assolutamente in grado di provvedere agli interventi necessari alla messa in sicurezza complessiva della strada in assenza di risorse economiche aggiuntive», continua Pilozzi.
«Sono migliaia gli automobilisti che ogni giorno percorrono la 155 e che oggi, a causa della disgregazione del manto stradale, che non viene interessato da una manutenzione straordinaria da numerosi anni, della mancata manutenzione della segnaletica e dei numerosi svincoli lungo il percorso, corrono concreti rischi percorrendo l’arteria stradale».
«I tecnici della Provincia di Frosinone, consapevoli della situazione, hanno addirittura paventato il rischio di chiusura di alcuni tratti ormai particolarmente pericolosi della strada in questione. Ciò avrebbe delle devastanti ripercussioni sull’economia del territorio, atteso che il collegamento è essenziale sia d’inverno che d’estate, per l’accesso alle stazioni sciistiche dei Monti Ernici e Simbruini e al polo termale di Fiuggi, nonché alle tante realtà commerciali e industriali del territorio che ancora resistono, nonostante la crisi economica», ha concluso Pilozzi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni