Atuttapagina.it

Teatro a Frosinone, tutto esaurito al Nestor per Haber e Boni

Alessio Boni, Alessandro HaberUn pubblico entusiasta ha applaudito, a Frosinone, Alessandro Haber ed Alessio Boni ne “Il visitatore”, opera di E.E. Schmitt ambientata nella Vienna del 1938. Alternando battute ironiche a scene drammatiche, lo spettacolo, basato su un colloquio tra Dio e Freud sullo scenario dell’occupazione nazista, ha fornito agli spettatori, tra il serio ed il faceto, spunti di riflessione importanti di fronte ad uno dei drammi più grandi per l’umanità. Una sala gremita, al teatro comunale Nestor, ha quindi tributato una vera e propria ovazione agli attori protagonisti: oltre ad Haber e Boni, Nicoletta Robello Bracciforti ed Alessandro Tedeschi.
«La stagione teatrale, alternando appuntamenti “impegnati” a spettacoli leggeri, continua ad attestare la sua capacità di attrarre un pubblico sempre più vasto – ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani -, peraltro a prezzi davvero accessibili. Del resto, la presenza di attori e compagnie di fama nazionale ed internazionale costituisce un importante valore aggiunto per il successo di questa iniziativa, molto apprezzata dai cittadini di tutto il basso Lazio».
Il prossimo appuntamento con “Il teatro, che spettacolo!” è previsto per lunedì 23 marzo con “Il mercante di Venezia” di William Shakespeare, che vedrà protagonista Giorgio Albertazzi e regista Giancarlo Marinelli.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni