Atuttapagina.it

Torna l’appuntamento con Wine Day, sorsi di eccellenza a Patrica

Wine Day“Sorsi di eccellenza”. Con questo slogan torna a Patrica il prossimo 3 maggio la più elegante vetrina enogastronomica in provincia di Frosinone: Wine Day. Per il settimo anno consecutivo sarà ancora una volta la splendida struttura di Villa Ecetra il punto di incontro tra le migliori aziende vitivinicole nazionali, operatori del settore ed enoappassionati del basso Lazio, nell’ormai classico appuntamento della prima domenica di maggio. Una kermesse, quella ideata da Federico Dini, che sin dalla sua prima edizione nel 2009 ha attratto a sé gli sguardi e i palati di tutta Italia verso il nostro territorio.
Un format ormai consolidato per un evento di per sé unico nel suo genere, che tuttavia da quest’anno si arricchisce del prezioso apporto di Antea srl, web agency che ormai da un decennio fornisce soluzioni informatiche d’avanguardia per la promozione di tematiche legate al gusto e ai territori. Una scelta non casuale, in quanto l’obiettivo di quest’anno è quello di offrire alle aziende espositrici e al consumatore finale un plusvalore comunicativo e promozionale, attraverso nuovi strumenti multimediali dedicati all’evento ma comunque operativi e funzionali tutto l’anno. L’edizione 2015 di Wine Day è stata, infatti, implementata dalla pubblicazione di un sito web tutto nuovo e di una app dedicata: una vera e propria vetrina multimediale della manifestazione e delle aziende che vi prenderanno parte. Con essa gli utenti potranno interagire con la manifestazione, votare e ottenere informazioni sulle aziende che più avranno apprezzato durante l’evento, condividere impressioni sui vari social network e molto altro ancora.
Ma per i palati più esigenti “Wine Day” sarà soprattutto, come ormai da tradizione, una grande degustazione: alle 15:30 Villa Ecetra aprirà le porte di un lungo percorso di banchi d’assaggio negli oltre 1.000 metri quadrati di spazi espositivi a disposizione, un vero e proprio girone dei golosi con più di 300 etichette nazionali da poter assaporare. Non solo vino, ma anche distillati, birre artigianali, olio d’oliva e prodotti tipici con assaggi praticamente illimitati. E ancora: un’area espositiva denominata “Morsi di eccellenza” completamente dedicata al “quality food”, con la partecipazione di alcune tra le migliori ristorazioni e catering locali.
In totale saranno oltre 70 le aziende provenienti da tutta Italia che giungeranno anche quest’anno in Ciociaria per prendere parte a una rassegna ormai consolidata negli anni e molto apprezzata non solo dagli appassionati, ma anche dagli addetti ai lavori. Ed è proprio pensando a questi ultimi che nel programma di quest’anno sono stati inseriti workshop, seminari e degustazioni guidate, previa prenotazione sul sito ufficiale dell’evento www.wineday.it.
Tra le novità di questa edizione ci sarà anche il servizio di “Personal Sommelier”, ovvero la possibilità di poter essere accompagnati passo passo nelle degustazioni da un esperto della FIS di Frosinone, al fine di essere consigliati nella scelta dei vari prodotti da degustare o avere consigli utili per costruire una carta dei vini o semplicemente la propria cantina personale. Una opportunità pensata non solo per i professionisti del settore, ma anche per chi ha cominciato ad approcciarsi da poco al mondo del vino e voglia ottimizzare al massimo il proprio “tour” di degustazioni durante la giornata.
Da segnalare, infine, i “Concorsi di eccellenza”, altro elemento distintivo per originalità di questo format: solo al “Wine Day”, infatti, è il consumatore finale a scegliere chi verrà premiato per la qualità generale del brand e dei prodotti presentati. E per la prima volta da quest’anno viene anche introdotto il “Best Wine Packaging Design”, un riconoscimento alla migliore etichetta per design, eleganza, originalità e capacità comunicative.
Sono questi e tanti altri gli ingredienti con i quali Wine Day 2015 vuole provare a rinnovare il successo di un format che negli anni ha attirato a sé una sempre maggiore attenzione da parte di enoturisti e addetti ai lavori di tutta Italia, con riflessi positivi sull’immagine di tutto il territorio della provincia di Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni