Atuttapagina.it

Anagni, il sito della ex Vdc acquistato da Amazon?

Videocon«Amazon potrebbe rappresentare la conclusione di un progetto iniziato tre anni fa, con l’obiettivo di rilanciare l’area industriale di Anagni-Frosinone. Quando abbiamo pensato all’Accordo di Programma, immaginavamo una Silicon Valley italiana, ad alto contenuto di innovazione, non solo farmaceutico, logistico, con riferimento alle vocazioni già presenti nel comparto produttivo, ma anche industria in grado di fare innovazione sociale. L’arrivo di Amazon rappresenterebbe un punto di svolta decisivo per dare la spinta definitiva anche ad altri progetti di sviluppo. Aziende così innovative creerebbero lavoro qualificato, di alto livello, che renderebbe il territorio attrattivo». Così il consigliere regionale Daniela Bianchi in merito alla possibilità che Amazon possa acquisire il sito ex Vdc come centro logistico del centro Italia.
«A tal proposito – prosegue Bianchi – accolgo con favore le parole del presidente dell’Asi Proia che richiama ad un impegno concreto la politica. La Regione sta già facendo la sua parte, come dimostra la recente delibera di Giunta del 31 marzo. L’accordo sottoscritto prevede che la Regione affianchi e sostenga il Consorzio Asi sia nell’accesso alle risorse europee destinate a questo tipo di interventi, sia nel trovare strumenti e partner per finanziare gli interventi».
«Nascerà un gruppo di lavoro composto da rappresentanti sia regionali che del consorzio industriale – afferma ancora il consigliere – che avrà il compito di coordinare tutte le attività legate alla reindustrializzazione del sito. Naturalmente auspico che la politica sappia fare la sua parte migliore, scegliendo di scendere in campo solo per la definizione di linee guida e di indirizzo e non, come spesso accaduto, per esercitare mere questioni di gestione del potere per il tramite di nomine in consigli ed enti e di risorse che si renderanno disponibili».
«Personalmente – sono ancora le parole di Daniela Bianchi – mi metto a disposizione del progetto Amazon e sono pronta a mettermi al fianco dei decisori pubblici per trovare tutte le soluzioni migliori affinché Amazon trovi qui, nella nostra provincia, la sua California italiana».
«Anche sul fronte dell’attuazione dell’Accordo di Programma in Regione stiamo seguendo il suo avvio, consci che i tempi si sono allungati oltre le tappe stabilite, ma con un pressing costante sul Ministero per arrivare finalmente alla conclusione dell’iter. Proprio mercoledì ci sarà un nuovo incontro in Regione per fare il punto della situazione», conclude il consigliere regionale Bianchi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni