Atuttapagina.it

Come d’InCanto, a Sora torna il festival musicale per ragazzi

Come d'incanto

È iniziato il conto alla rovescia per la 5ª edizione di “Come d’InCanto”, il festival musicale per ragazzi che si terrà a Sora, il prossimo 6 giugno, in piazza Santa Restituta. Una manifestazione che è ormai divenuta a tutti gli effetti un appuntamento fisso del panorama culturale locale e che con gli anni è andata via via crescendo e migliorando. L’evento, organizzato sempre dall’Associazione “ConSonanze”, vedrà l’esibizione di 22 giovanissimi partecipanti, preparati e diretti dall’instancabile professoressa Maria Teresa Reale, cuore pulsante e promotrice della kermesse. Anche in questa edizione la manifestazione si lega alla beneficenza e, in particolar modo, si rinnova la collaborazione con “Adotta un Angelo”, iniziativa sostenuta dal Ce.R.S. che da anni si occupa di fornire assistenza domiciliare gratuita e supporto sociale a tutte quelle famiglie che abbiano in carico un bambino con diversa abilità, bisognoso di peculiari attenzioni che il sistema socio-sanitario istituzionale non è in grado di soddisfare. Madrina e presentatrice della serata, insieme al bravissimo e collaudato Matteo La Posta, sarà anche quest’anno Laura Freddi, la cui presenza e bravura è stata apprezzata da tutti nella scorsa edizione. Le selezioni, che si sono chiuse ormai da alcune settimane, hanno coinvolto ragazzi e ragazze delle scuole primarie sorane di Santa Giovanna Antida, Beata Maria de Mattias e Arduino Carbone, insieme alla scuola media Facchini. I giovani partecipanti avranno modo di dare prova del loro talento portando sul palco le venti canzoni scelte, tra cui un tributo all’indimenticato Pino Daniele. Diverse le novità di questa edizione a cui si lavora incessantemente dallo scorso autunno, ma che verranno rese note solo in occasione della conferenza stampa prevista per il prossimo mese di maggio. Nonostante le innumerevoli difficoltà nell’organizzare una manifestazione che anno dopo anno cresce e si migliora notevolmente, l’Associazione Culturale “ConSonanze”, con il patrocinio dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Sora, della Regione Lazio e della Pro Loco di Sora, è riuscita ancora una volta a superare gli ostacoli e si prepara a regalare alla città di Sora e a tutto l’intero comprensorio una serata di musica, beneficenza, spettacolo e divertimento.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni