Atuttapagina.it

Dalle discriminazioni alle pari opportunità, a Frosinone un convegno sull’immigrazione

Cisl AnolfSi terrà giovedì 16 aprile alle 9:30, presso la Villa Comunale di Frosinone, il convegno per la presentazione ufficiale del “Dossier Statistico Immigrazione 2014. Rapporto Unar – Dalle discriminazioni alle pari opportunità”. L’evento è stato organizzato dall’Anolf di Frosinone nell’ambito della Campagna di sensibilizzazione promossa dall’Unar e da Idos, in collaborazione con la Prefettura, il Comune, la Asl, la Cisl, la Caritas, la rivista Confronti e la Cna di Frosinone. Il presidente provinciale Anolf di Frosinone, Abdelhafidh Oussaifi, da anni essenziale punto di riferimento degli stranieri e promotore di fattiva politica dell’integrazione in tutto il Frusinate, ha voluto porre l’attenzione su un argomento di grande attualità ed introdurre, all’interno dei focus oggetto di discussione, anche le questioni sulla possibile convivenza tra Islam e mondo occidentale, nonché sui percorsi di regolarità immigratoria in Italia. I temi che verranno trattati forniranno spunti di riflessione anche per le future traiettorie da seguire per l’accoglienza e per l’insediamento delle tante comunità di stranieri che la provincia di Frosinone vanta, con una storia di ospitalità lunga ed esemplare. Ai lavori prenderanno parte autorevoli relatori, tra cui Pietro Maceroni, segretario generale Cisl di Frosinone-Colleferro; Marco Toti, direttore Caritas di Frosinone; Fernando Ferrauti, dirigente Dipartimento 3D e Salute Mentale dell’Asl di Frosinone; Claudio Paravati, direttore della rivista ecumenica “Confronti”; Antonio Ricci, equipe progettuale Iprit/Ministero dell’Interno; Franco Pittau, “Dossier Statistico Immigrazione” Idos/Unar. Inoltre, tutte le rappresentanze istituzionali della Provincia di Frosinone sono state invitate a partecipare, insieme anche agli alunni dell’I.P.S.I.A. “Galileo Galilei” e del Liceo artistico “Anton Giulio Bragaglia” di Frosinone, accompagnati dalla professoressa Maria Rosaria Villani.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni