Atuttapagina.it

Grandi manovre nel centrosinistra di Frosinone, l’ex sindaco Marzi entra nel Partito Democratico

Domenico MarziGiovedì 9 aprile, nella Sala degli Artisti di viale Giacomo Matteotti a Frosinone, si terrà l’iniziativa “Nel Pd per cambiare”, alla quale parteciperanno l’onorevole Francesco De Angelis, il consigliere regionale Mauro Buschini, la senatrice Maria Spilabotte e il consigliere comunale di Frosinone ed ex primo cittadino del capoluogo ciociaro Domenico Marzi.
«Si tratta di una iniziativa – spiega una nota congiunta di Mauro Buschini e Francesco De Angelis – incentrata sulla grande sfida di governo che vede protagonista su più fronti il Partito Democratico e, soprattutto, che assume una rilevanza importante in provincia di Frosinone perché l’appuntamento segnerà l’ingresso nel Pd di Domenico Marzi: l’ex sindaco ha rappresentato per Frosinone una stagione di buon governo del centrosinistra ed è, ancora oggi, ricordato con affetto dai cittadini per l’opera di cambiamento di una città che sotto la sua guida ha visto una trasformazione significativa».
«Una iniziativa – afferma Buschini – incentrata sui temi del cambiamento che il Partito Democratico sta portando avanti sia a livello nazionale che regionale. Il buon governo Zingaretti che mi onoro di rappresentare, ad esempio, ha rimesso in moto un ente regionale che per anni ha rappresentato un freno per lo sviluppo e che oggi, invece, è tornato un ente affidabile per le imprese e per i cittadini. Raccogliamo, dunque, adesioni importanti come quella di Memmo Marzi, una figura politica di rilievo che abbracciamo, convinti di quanto la sua esperienza possa essere utile nell’opera di rilancio di un territorio che finalmente, pur tra molte difficoltà, sta ripartendo».
«L’adesione di Marzi nel Partito Democratico – ha commentato De Angelis – segna un punto importante per noi, denota come il Pd sia diventato davvero la casa dei riformisti e lo accogliamo con affetto. Con Memmo il Pd sarà più forte e più incisivo nella spinta verso l’innovazione e il cambiamento».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni