Atuttapagina.it

Marcello Pigliacelli: “Pronti per l’Expo, ci fa piacere che anche Pompeo la consideri un’occasione…”

Expo«Ci fa piacere che il presidente della Provincia Antonio Pompeo consideri l’Expo di Milano un’occasione da non perdere per questo territorio. Siamo sicuri che apprezzerà il fatto che la Camera di Commercio di Frosinone, in collaborazione con le associazioni di categoria, ha emanato un avviso pubblico relativo alla manifestazione di interesse entro il 6 maggio». Lo scrive in una nota il presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli.
«Da giorni – prosegue Pigliacelli – sul sito dell’ente camerale c’è questo avviso pubblico. Basta un click. Dunque, la Camera di Commercio di Frosinone sta organizzando la partecipazione di una collettiva di imprese locali a Expo 2015 da lunedì 8 giugno a sabato 20 giugno al fine di promuovere al meglio il territorio e le sue eccellenze agroalimentari. Contiamo di arrivare a oltre 100 imprese. Di più: l’Ente camerale provvederà a sostenere le spese relative all’acquisizione e all’allestimento delle aree espositive».
«Il tutto – assicura il numero 1 della Camera di Commercio di Frosinone – detto senza spirito polemico, ma soltanto per ristabilire passaggi cronologici oltre che di volontà “politica”».
«Tra le altre cose il presidente Pompeo – continua Pigliacelli – sa perfettamente che la Camera di Commercio di Frosinone è capofila di un ulteriore progetto cofinanziato dalla Regione Lazio, che prevede la partecipazione della stessa Provincia e di 13 Comuni. Sempre con riferimento all’Expo di Milano».
«Una sottolineatura: il periodo di partecipazione all’Expo (8-20 giugno) delle aziende della provincia di Frosinone è pari a quello di una piccola Regione – afferma con orgoglio Marcello Pigliacelli -. A dimostrazione dell’impegno che la Camera di Commercio, con le associazioni di categoria, sta mettendo in campo affinché le eccellenze di questo territorio abbiano una platea all’altezza della situazione: ci riferiamo all’enogastronomia, al turismo, alla cultura, all’ambiente e a tutto il resto».
«Sempre nell’ottica di preparare al meglio un evento del genere rilanciamo: il presidente Pompeo ha fissato una riunione per il 6 maggio. Anticipiamola! In modo da farci trovare pronti… prima, non dopo. Ritengo che sia fondamentale guardare al superiore interesse del territorio, senza lasciarsi trascinare nella tentazione di mettere bandierine o rivendicare diritti di primogenitura. Noi non lo facciamo, pur essendoci mossi – da tempo – con largo anticipo. L’Expo è un’opportunità per le imprese. Non per la politica», conclude Marcello Pigliacelli.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni