Atuttapagina.it

Sarà uno storico derby, ma per il Frosinone è più importante il Pescara

Paganini Gucher Federico CasinelliOrmai ci siamo. Tra poco più di ventiquattro ore inizierà il “mini campionato” del Frosinone, quello che potrebbe decidere il futuro della squadra e definire gli obiettivi stagionali. Pescara, Latina e Livorno da domani a domenica della prossima settimana: il Frosinone si gioca una grossissima fetta del suo destino in queste tre partite.
L’attenzione di buona parte dell’ambiente è rivolta al derby di martedì. C’è stata una corsa all’acquisto del biglietto degna di una sfida storica per la città di Frosinone, che ospiterà il primo confronto contro il Latina in questa categoria. Per quell’appuntamento, insomma, la determinazione è massima.
Prima, però, ci sarà un’altra partita che, numeri alla mano, è ancora più importante della gara contro i “cugini”. Il Pescara, infatti, occupa la nona posizione in classifica, vale a dire la prima fuori dalla zona play-off. Ad oggi, quindi, il Frosinone, deve guardarsi soprattutto dalla formazione biancazzurra. Vincere questo scontro diretto vorrebbe dire aumentare il distacco dalla nona in classifica e, probabilmente, mettere definitivamente al sicuro il vantaggio sul Pescara, che così rappresenterebbe un rivale in meno per la corsa ai play-off.
Insomma, è giusto che i tifosi siano in fibrillazione per il derby, ma la squadra ci si augura che abbia tenuto conto dell’importanza dell’impegno di domani.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni