Atuttapagina.it

Scocca l’ora di Lupoli, il Frosinone si affida alla sua voglia di riscatto

Arturo LupoliL’ultima presenza di Arturo Lupoli da titolare risale a un mese fa: era il 7 marzo e venne schierato da Stellone dal primo minuto contro il Modena. In precedenza aveva giocato solo un’altra volta dall’inizio, mentre in tutto sono cinque le presenze con la maglia giallazzurra.
L’avventura di Lupoli con il Frosinone non è stata finora brillantissima: del resto trovare spazio quando si hanno come compagni di reparto Daniel Ciofani e Federico Dionisi diventa difficile per chiunque. Lupoli ha, così, avuto poche occasioni e quelle che gli sono state concesse, a dire il vero, non sono state sfruttate appieno. Sabato, però, ci sarà una nuova opportunità per l’ex golden boy dell’Arsenal. Stellone, infatti, opterà per il consueto turnover nelle prossime tre partite e, quasi certamente, l’attacco titolare lo vorrà schierare nel derby contro il Latina. Per questa ragione è quasi del tutto scontata una maglia da titolare affidata a Lupoli nel match di sabato contro il Pescara.
In verità oggi Lupoli non si è allenato, ma lo staff tecnico conta di recuperarlo in tempo per lo scontro diretto contro i biancazzurri. Il Frosinone ha scommesso con convinzione su Lupoli, portandolo in Ciociaria a titolo definitivo dopo averlo a lungo corteggiato già quattro anni fa quando il direttore generale giallazzurro era Enrico Graziani, estimatore di Arturo. Ora la punta vuole ripagare la fiducia che è stata riposta in lui e magari regalare il primo gol ai tifosi del Frosinone. Il Pescara è avvisato, Lupoli già scalpita.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni