Atuttapagina.it

Stagione di musica classica a Frosinone, concerto dell’Orchestra sinfonica del Conservatorio

Orchestra ConservatorioProsegue la Stagione di Musica Classica 2015. Al Teatro Nestor di Frosinone sesto appuntamento con l’iniziativa promossa dall’amministrazione Ottaviani, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” e con l’Atcl. Dopo le eccezionali performance nei concerti del 5 e del 27 marzo scorsi, domani venerdì 24 aprile, alle 21, torna protagonista l’Orchestra Sinfonica del “Licinio Refice”, in scena con un programma di altissimo profilo: l’Ouverture Coriolano op. 62 di Ludwig van Beethoven, Le Ebridi (La Grotta di Fingal) ouverture op. 26 e la Sinfonia n. 4 in La maggiore, op. 90 (italiana) di Felix Mendelssohn.
«Vorrei ringraziare l’Orchestra del Conservatorio e il M° Proietti – ha dichiarato il direttore del “Refice” Raffaele Ramunto – per lo straordinario lavoro svolto nell’ambito della Stagione di Musica Classica 2015. Saranno loro, venerdì sera, i protagonisti di uno degli appuntamenti più interessanti della Stagione con un programma davvero eccezionale, a cominciare dalle due più celebri ouverture di Beethoven e Mendelssohn, rispettivamente il “Coriolano”, rilevante per l’assoluta sintesi tra forma e contenuto, e “Le Ebridi”, un brano affascinante per la totale corrispondenza tra le immagini musicali e gli aspetti della natura, una sorta di poema sinfonico ante litteram. Infine, “La Sinfonia Italiana”, ancora di Mendelssohn, che, assieme alla scozzese, costituisce il maggior esito sinfonico del compositore tedesco, stimolata da uno dei suoi viaggi in Italia e celebre soprattutto per il suo “Saltarello” finale ispirato a una danza del folklore italiano».
L’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Frosinone rappresenta una realtà interamente composta da professionisti che alternano l’attività di docenza presso il Conservatorio al concertismo sia in orchestre italiane che in gruppi internazionali. Ad essi si aggiungono le eccellenze del “Refice”, ossia studenti selezionati tra gli iscritti agli ultimi anni di Biennio specialistico. L’Orchestra sarà diretta dal M° Giorgio Proietti, docente presso il Conservatorio di Frosinone e direttore d’orchestra con un’importante esperienza all’estero. Proietti, infatti, ha diretto cantanti come Maria Dragoni e Andrea Bocelli ed alcune tra le più importanti orchestre italiane ed europee, tra cui la Sofia National Opera, l’Orchestra “Arturo Toscanini” di Parma, la Filarmonica di Cracovia e la “Giuseppe Verdi” di Milano. Intensa la sua attività in Giappone dove, tra l’altro, ha diretto la prima produzione assoluta de “La Gioconda” di Amilcare Ponchielli al New National Theatre di Tokyo alla presenza dell’imperatore e dell’imperatrice.
Un programma intenso e una splendida orchestra, un appuntamento certamente da non perdere per gli appassionati e per tutti gli amanti della grande musica classica.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni