Atuttapagina.it

Stellone: “Scenderemo in campo con il sangue agli occhi”

Roberto Stellone Lisi1«Non dovremo farli giocare, perché hanno qualità soprattutto in mezzo al campo». Roberto Stellone indica la strada da seguire per cercare di mettere in difficoltà il Bologna nell’appuntamento di sabato al Matusa. «Sarà la partita più importante dell’anno, almeno fino alla prossima», ha spiegato Stellone. Che confida nel sostegno dei 7.000 tifosi del Frosinone: «Lo stadio pieno sarà un’arma in più a nostro favore».
Il tecnico si è detto tranquillo e ottimista nei mezzi dei suoi giocatori: «Ormai non ho più aggettivi per descrivere ciò che sta facendo la squadra. Per quanto mi riguarda, sono sereno. Sono concentrato sulla partita e fiducioso delle potenzialità del Frosinone». C’è anche l’orgoglio nello stato d’animo dell’allenatore: «Non abbiamo timore di niente. Scenderemo in campo con il sangue agli occhi. Se dovessimo vincere le nostre possibilità di conquistare la promozione salirebbero al 55%».

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni