Atuttapagina.it

Tornano i ritmi di Giuliano Gabriele, al Nestor di Frosinone la presentazione gratuita del nuovo disco

“Madre” è l’incisivo titolo del secondo lavoro discografico di Giuliano Gabriele, dedicato all’elemento primario che contraddistingue la musica tradizionale del sud Italia: il ritmo.
L’album, prodotto dall’etichetta musicale romana iCompany, verrà presentato in anteprima a Frosinone questa sera, giovedì 23 aprile, al Teatro Nestor alle 20:30. L’ingresso è gratuito.
“Madre” esprime la volontà di riunire la musica delle regioni meridionali in un progetto artistico sperimentale che rimane saldamente ancorato alla tradizione della tarantella, soprattutto attraverso gli ipnotici tempi di danza, sovvertendo gli schemi sonori e armonici della musica popolare. Giuliano sin da bambino viene a contatto con culture diverse, vivendo la propria infanzia tra Italia e Francia, arricchendosi così di una spiccata sensibilità musicale che ben si materializza in questo suo ultimo lavoro.
La visione più ampia della tradizione lo indirizza verso la scelta audace di comporre brani inediti non solo nei dialetti del sud, ma anche in italiano. Attraverso l’uso di un linguaggio contemporaneo, fantasia e realtà riescono ad intrecciarsi naturalmente, trattando temi che sembrano non avere una collocazione temporale, immersi in un delicato oscillare fra passato e presente.
Ad accompagnare la voce, l’organetto e la zampogna di Giuliano Gabriele saranno Lucia Cremonesi (viola, lira calabrese e autrice di alcuni testi), Eduardo Vessella (tamburi a cornice e percussioni), Giovanni Aquino (chitarre), Gianfranco De Lisi (basso), Gianmarco Gabriele (batteria). Giuliano si avvale anche di alcuni ospiti speciali come Antonio Infantino, Francesco Loccisano, Giuseppe Grassi, Gabriele Russo e Goffredo Degli Esposti.

Giuliano Gabriele

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni