Atuttapagina.it

Veroli, al via nelle scuole la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata

L’amministrazione comunale di Veroli ha dato il via alla campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti. Nella mattinata di venerdì hanno avuto luogo i primi incontri nelle scuole primarie dei plessi del Giglio di Veroli e di San Giuseppe le Prata, dove circa 100 alunni delle classi quarte e quinte elementari sono stati sollecitati sulle buone pratiche di comportamento per raggiungere il miglior risultato nella differenziazione dei rifiuti sia nelle loro case che in ogni ambiente frequentato, scuola compresa. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato all’Ambiente e dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione, è stata favorevolmente accolta nei primi plessi che hanno ospitato gli esperti della ditta appaltatrice del servizio, in questi giorni “maestri della gestione oculata dei rifiuti”.
«Ringrazio i dirigenti scolastici – afferma il sindaco Simone Cretaro – per la loro disponibilità ad intraprendere queste iniziative. Aprire le scuole e far avvicinare gli alunni a problematiche che nel presente e nel prossimo futuro interesseranno sempre più i territori dove viviamo è davvero fondamentale. Le giovanissime generazioni sono gli attori principali per raggiungere gli obiettivi primari di raggiungere standard ancora più positivi di quelli attuali nella raccolta differenziata dei rifiuti. I giovani, infatti, sono fattore fondamentale per far comprendere dentro le loro famiglie, alle persone meno predisposte al cambiamento, di impegnarsi a selezionare i rifiuti prodotti, perché oltre a diminuire sensibilmente il quantitativo mandato in discarica riusciremmo a migliorare l’ambiente territoriale locale». Il Comune di Veroli ha raggiunto in breve tempo la ragguardevole cifra del 60% dei rifiuti differenziati (carta e cartone, plastica, vetro e ferro, apparecchiature elettroniche ed altro ancora) che non vengono più indirizzati in discarica. Tuttavia ciò non basta e c’è la ragionevole ambizione di fare molto meglio ed avvicinare progressivamente percentuali superiori che sono a portata di mano.
«E’ per tale motivo – aggiunge il sindaco Cretaro – che vogliamo fortemente continuare a sensibilizzare e chiedere la collaborazione e l’impegno ai nostri concittadini. Come pure intendiamo tutelare la maggioranza della nostra popolazione dai pochi che, al contrario, continuano a comportarsi in modo difforme. Sono partiti al riguardo controlli sul territorio per arginare tali spiacevoli fenomeni». L’amministrazione ha sollecitato nuovamente la ditta appaltatrice a continuare a controllare quotidianamente il comportamento delle famiglie e delle attività sulla raccolta differenziata dei rifiuti. «Le iniziative di sensibilizzazione – conclude Cretaro – continueranno in questo mese ed in tutto il mese di maggio e, oltre alle scuole, saranno interessate anche le famiglie».

Veroli bambini

Veroli bambini1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni