Atuttapagina.it

All’auditorium comunale di Frosinone va in scena un amore. Quello per Shakespeare

Prosegue senza sosta la programmazione dell’Officina Culturale della Regione Lazio “Casa d’Arte” di Errare Persona.
Domani, martedì 19 maggio, alle 21, nell’auditorium comunale Colapietro, è in cartellone, per il progetto Dominio Pubblico, “Di a da in con su per tra fra Shakespeare”, una  produzione ATIR Teatro Ringhiera che sarà a Frosinone dopo la messa in scena (dal 15 al 17) al Teatro dell’Orologio di Roma. La pièce di Serena Sinigaglia vedrà sul palco la stessa autrice e regista, con Mattia Fabris e Arianna Scommegna, con i costumi di Federica Ponissi, impegnati a coinvolgere il pubblico in una conferenza-spettacolo per William Shakespeare. Perché i “classici” ci riguardano e in qualche modo parlano a noi. «”Di a da in con su per tra fra Shakespeare” è la storia di un amore», si legge nelle note di regia. «Dell’amore di Serena Sinigaglia per William Shakespeare. È la storia di una consapevolezza maturata negli anni, quella che i maestri, se sono veri maestri, devono aiutarci a illuminare la via per ritrovare noi stessi dentro all’opera che si sta studiando. Dovrebbero suggerirci le domande più appropriate per arrivare a quel senso di appartenenza di cui non si può fare a meno se davvero si vuole fare esperienza di cultura. Perché la cultura non c’è, se non c’è il soggetto vivente che la vive. La cultura è relazione, sempre. Relazione tra le persone, tra i ricordi, tra le emozioni, tra i pensieri». Questo il punto di partenza di “Di a da in con su per tra fra Shakespeare”, «la storia di come io e Shakespeare ci siamo prima odiati e poi amati pazzamente», spiega la regista. «La storia della mia giovinezza e del mio mestiere. La storia di una prima volta, la prima volta che scoprivo quanto vicina e toccante può essere la parola di un poeta, quanta concreta semplicità, quanta vita dentro le sue storie, quanta parte di me dentro i suoi versi». www.errarepersona.it

Serena Sinigaglia

Serena Sinigaglia1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni