Atuttapagina.it

Cammino di San Benedetto, quattro giorni alla scoperta dei luoghi più belli della Ciociaria

Cammino di San BenedettoLa Camera di Commercio di Frosinone apre il Cammino di San Benedetto, da Montecassino ad Alatri.
Dal 30 maggio al 2 giugno, alla sua prima edizione, questo evento radunerà, in provincia di Frosinone, pellegrini, sportivi, turisti, amanti della natura e del trekking. Si legge sul sito dell’ente camerale: «Un percorso che attraverso sentieri, sterrate e piccoli tratti di strada a basso traffico permetterà di scoprire le incantevoli attrazioni della Ciociaria, dalle città di Saturno ai più importanti monasteri benedettini d’Italia. A piedi, in bici e a cavallo, vieni scoprire il cuore di un territorio bellissimo ed inesplorato, con tanti spunti d’interesse spirituale, storico, naturalistico e sportivo. Questo Cammino sarà un’esperienza unica e alla portata di tutti. E’ possibile seguire l’evento sulla pagina Facebook al link www.facebook.com/camminodisanbenedetto. A voi non resta che mettervi in marcia».

PROGRAMMA
– sabato 30 maggio (in tutto 18,8 chilometri): ritrovo e partenza alle 10 dall’Abbazia di Montecassino, previa benedizione dell’Abate dom Donato Ogliari. Arrivo previsto alle 18 a Roccasecca, dove poi dalle 21 è in programma un concerto dei Musicisti Basso Lazio;
– domenica 31 maggio (in tutto 17,8 chilometri): partenza da Roccasecca alle 9 e arrivo ad Arpino alle 18, dove dalle 21 ci sarà il concerto di Ambrogio Sparagna;
– lunedì 1 giugno (21,1 chilometri): partenza alle 9 da Arpino. Alle 18 arrivo a Casamari e visita dell’Abbazia. Alle 19 il trasferimento a Veroli, dove alle 21 è in programma lo spettacolo musicale della Amaseno Harmony Show Band;
– martedì 2 giugno: partenza alle 9 da Veroli, con visita della Badia benedettina di San Sebastiano. Alle 14 si arriverà a Trisulti per la visita alla Certosa. Quindi il trasferimento ad Alatri dove, a partire dalle 18, è in programma il concerto del Maestro Maurizio Turriziani. Quindi ritrovo e trasferimento a Montecassino.

Marcello Pigliacelli, presidente della Camera di Commercio, spiega: «Noi, con questo progetto, continuiamo a muoverci per lo sviluppo territoriale, per promuovere con i fatti il patrimonio culturale, storico, naturalistico e religioso che caratterizza la nostra provincia. Questa sarà la terra dei Cammini, luogo di partenza anche verso Roma, nella prospettiva del Giubileo 2016. Il 30 maggio segna l’inizio di questo percorso. Il Cammino di San Benedetto permetterà di visitare non soltanto alcuni tra i più suggestivi monasteri benedettini, ma anche di apprezzare il “cuore pulsante” della provincia di Frosinone: mi riferisco ai paesaggi, ai prodotti, all’ospitalità, alla cultura. I borghi, le piazze e i luoghi di ritrovo saranno animati sia dai partecipanti che dalle iniziative che stiamo mettendo in campo, ricche di eventi e di attrazioni: ospiteranno concerti di musica popolare, degustazioni di prodotti tipici ed esposizioni dell’artigianato locale».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni