Atuttapagina.it

I tormentati anni ’70 visti da due diverse angolazioni, alla Saletta i libri di Di Loreto e Bignami

Claudio Di Loreto, Maurice Bignami“Assalto al Cielo”: si terrà domani, sabato 23 maggio, alle 18 la presentazione dei libri “Occhio alla penna” di Claudio Di Loreto e “Lupi e cani randagi” di Maurice Bignami, un evento inserito all’interno della programmazione di “Culturando alla Saletta”, in collaborazione con la Camera di Commercio di Frosinone e la Banca Popolare del Frusinate, in partnership con Radio Cassino Stereo, patrocinato da Regione Lazio, Provincia di Frosinone e Comune di Frosinone. Sarà presente il presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli. Musiche di Fabio Caricchia, letture espressive di Fabrizio Fabrizi, presenta Loreto Policella.
Come due facce, apparentemente distanti e contrarie, cerchino poi la stessa cosa: vivere pienamente la vita, in bilico tra le idee e il cuore.
Maurice Bignami, dalla contestazione di quegli anni e per vie diverse, sceglierà la lotta armata e sarà uno dei fondatori del gruppo armato di Prima Linea, con tutte le conseguenze storiche, morali e religiose che ne derivano, affrontando il destino pieno e senza sconti.
Claudio Di Loreto della stessa contestazione sceglierà la parte più creativa: i viaggi, la musica e l’autostop. Anche lui sceglierà la pienezza perché, ad un tratto, si renderà conto che sia un treno per l’India o per l’America era solo un sogno riduttivo, una probabile fuga davanti alla vita stessa. Così, scandalizzando gli stessi “scandalizzatori”, sceglierà una strada in salita, tortuosa e non banale: nell’Arma dei Carabinieri, ma lo farà senza divisa e medaglie, all’ombra dei reparti speciali.
“Gli anni ’70… dai due lati della montagna, libri, musica e foto… ognuno inizia la scalata della montagna dal proprio versante, con il proprio bagaglio di convinzioni e passione per la vita… camminando, ci sono punti d’ombra e di luce, ma l’attenzione è verso la cima, unico punto sempre al sole. Ci si ritrova qui, in cima, insieme con una chitarra e tanta voglia di raccontare e vivere”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni