Atuttapagina.it

La poesia del cuore, a Frosinone uno spettacolo a favore dell’infanzia disagiata

La poesia del cuoreVenerdì 8 maggio alle 21, presso il Teatro comunale Nestor di Frosinone, andrà in scena la manifestazione “La Poesia del Cuore… per la Festa della Mamma”, una serata tra musica, letteratura e solidarietà intorno ai grandi valori dell’esistenza. L’ingresso è libero.
“La Poesia del Cuore” nasce nel 2014 quasi casualmente dall’idea di Barbara Turriziani, Cesare Marinacci e Nicola Masotti di mettere in campo le proprie passioni al fine di realizzare uno spettacolo benefico di raccolta fondi per la scuola dei propri figli, la “Amedeo Maiuri” di Frosinone, con la quale testimoniare, in modo simbolico e concreto, il proprio affetto per una comunità scolastica alla quale lasciare nel tempo anche un buon ricordo. Dal punto di vista artistico lo spettacolo “La Poesia del Cuore”, per la direzione artistica di Barbara Turriziani, vede sul palco due interpreti provenienti da storie diverse ma accomunati dal culto per la musica e la poesia: Nicola Masotti, brillante imprenditore appassionato di teatro, dalle innate doti sceniche e vocali, e Cesare Marinacci, pianista-compositore e docente universitario, nel suo ruolo più consueto al pianoforte. Il duo ci accompagnerà in un viaggio tra letteratura e musica di grande autore attraverso cui riscoprire i sentimenti e le fasi cruciali dell’esistenza, dall’amore coniugale a quello per i figli, dalla formazione all’educazione e alla ricerca del bello, della spiritualità e del bene che ci circonda riposti anche nelle cose più umili e vicine.La poesia del cuore1
Lo spettacolo sarà a favore della Fondazione internazionale “Il Giardino delle Rose Blu” onlus. Si tratta di un’associazione nata nel giugno 2008 grazie alla volontà ed all’esperienza di Don Ermanno D’Onofrio, da anni impegnato in progetti umanitari in Italia e nel mondo. Lo scopo principale della fondazione è il sostegno all’infanzia in difficoltà e a tutte le categorie di persone più deboli che vivono una situazione di transitoria o stabile povertà o disagio, in Italia e all’estero. Con il ricavato della serata verranno finanziati due progetti: “Alimentiamo la Società” e “Mattone su Mattone”. Il primo è rivolto all’aiuto e all’ascolto di famiglie e persone povere e disagiate: oltre 200 solo nell’area di Frosinone; il secondo all’aiutare persone bisognose nella ristrutturazione o ricostruzione delle loro case grazie all’intervento di volontari.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni