Atuttapagina.it

Mondiale zero77cinque, al via lo spettacolo al T2 di Frosinone

Mondiale zero77cinquePrima serata di gare al Tennis Club T2: il Mondiale è iniziato davanti a un nutrito gruppo di spettatori.
Oltre 300 le presenze totali in questa prima giornata dei Gironi A delle categorie Open e Over 35, con tre gare divertenti e piacevoli per gli amanti di questo sport.
Un solo ammonito, 32 reti messe a segno e tanto spettacolo in piazza Salvo D’Acquisto.

GIRONE A OVER 35

Fiorentina – Juventus 7-5
Marcatori: Sperduti (5) F, Di Giulio (2) F; Colagiovanni P. (3) J, Pavia J, Sordi J.
Torna in campo al Mondiale Stefano Bellator Sperduti e impiega un minuto per portare la squadra di Luca Speedy Giardino in vantaggio. Primo tempo di sola fattura viola, che si chiude sul punteggio di 5-0, con quattro reti dell’universale ciociaro e una del sempreverde Fabio Di Giulio.
Ci provano i bianconeri nel primo quarto d’ora del secondo tempo, portandosi sul 5-3 con la doppietta di Colagiovanni ed il gol di Pavia. Al 17′ e al 20′ arrivano, però, i gol di Sperduti e Di Giulio a chiudere il discorso con gli ospiti autori di altre due inutili reti nel finale, a recupero in corso. 7-5 il finale, ma gara dominata dalla Fiorentina, nonostante l’ottima performance di una Juventus ancora a corto di uomini ma che saprà sicuramente dire la sua nel corso del torneo.

GIRONE A MONDIALE

Fiorentina IRGOM – Inter GREEN W.S. 5-3
Marcatori: Di Ruzza (2) F, Pro (2) F, Di Palma F; Messia I, Boschieri (2) I.
Ammoniti: Ferri V. I.
Gara ad alta intensità, giocata da ambo le squadre al massimo delle possibilità.
Partenza a razzo dei vicecampioni in carica di Viale Portogallo, che dopo appena un minuto passano in vantaggio con il gol di Simone Pro; qualche minuto ancora e arriva il raddoppio del capitano Antonio Di Ruzza con un bel tiro preciso. Proprio nel momento in cui la partita sembrava prendere la via del successo per i viola, ecco uscire fuori le qualità indiscusse dei giocatori dell’Inter, che a dieci minuti dal termine si portano meritatamente sul risultato di 3-3. Belle prove di Boschieri, Messia e Minotti per i nerazzurri.
Nel finale escono fuori i numeri dei viola di mister Lorenzo Spada, che grazie alla doppietta del capitano chiudono il match sul 5-3. A fine gara il portierone Andrea Ceccarelli, detto Burelio, dichiara di voler vincere il Mondiale dopo la finale persa lo scorso anno; più cauto davanti le telecamere il giovane Gianmarco Minotti, autore di una prestazione maiuscola.

Milan GUARRIELLO – Casale PITTI PARATI 4-5
Marcatori: Iaboni M, Avitabile M, Mondelli M, Archilletti M; Cioffi (3) C, Massari (2) C.
Una partita combattutissima dal primo all’ultimo secondo di gara; pronti e via e subito il Casale si porta sul 2-0, ma non si fa attendere la reazione prepotente dei ragazzi allenati da mister De Grazia, che si riportano subito in partita. Il secondo tempo è stato scintillante con goal da una parte e dall’altra. Quasi all’ultimo respiro arriva la zampata vincente di Claudio Massari, che ha disputato una grande partita alla pari di Cioffi per la propria compagine, e prestazione maiuscola anche di Giordano Iaboni e Marco Mondelli nelle file del Milan.
Alla fine è la squadra di Pitti Parati ad avere la meglio nonostante in campo ci sia stato un sostanziale equilibrio.

Mondiale zero77cinque1

Mondiale zero77cinque2

Mondiale zero77cinque3

Mondiale zero77cinque4

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni