Atuttapagina.it

Veroli, al via i lavori di riqualificazione in località Colle del Bagno

Consorzio di bonificaIniziati i lavori presso la località Colle del Bagno. Sono in corso, infatti, interventi per la riqualificazione della zona, ubicata a pochissima distanza dal centro di Veroli, che vedranno il prolungamento dell’illuminazione pubblica, il rifacimento del manto stradale, la messa in sicurezza delle cunette e la bonifica del fontanile e di tutta l’area verde circostante. I lavori sono stati appaltati dall’Ufficio Tecnico comunale per un importo complessivo di circa cinquanta mila euro.
«Si tratta di interventi programmati per ridare decoro ad alcune contrade della nostra città – afferma il sindaco Simone Cretaro -. L’Amministrazione ha programmato tutta una serie di lavori che, seppur contenuti negli importi messi a gara, hanno come obiettivo di riqualificare buona parte del nostro immenso territorio. La finalità è quella di aumentare il livello di sicurezza delle nostre strade e, quindi, delle zone residenziali circostanti servite da una rete stradale che si sviluppa per centinaia di chilometri». I lavori, che sono finanziati con fondi di bilancio comunale, sono già in stato avanzato ed i tempi di realizzazione saranno relativamente brevi rispetto a quelli che, di solito, caratterizzano gli appalti pubblici. A completamento dell’intervento presso Colle del Bagno è prevista anche la pulizia dei fossati a cura del Consorzio della Conca di Sora con il quale il Comune di Veroli collabora e che è già intervenuto sul territorio comunale per altre bonifiche al fine di migliorare e regolare il deflusso delle acque, specie di quelle piovane. «Una collaborazione che riteniamo proficua – dice ancora Cretaro – perché effettuata con personale ed attrezzature idonee e che consentiranno al nostro Ente di avere un considerevole risparmio su tali lavori rispetto ad un intervento effettuato direttamente attraverso incarichi. E’ indispensabile che la pubblica amministrazione sfrutti al massimo ogni possibile sinergia, per garantire servizi e lavori che altrimenti si dovrebbero rinviare per carenza di risorse finanziarie».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni