Atuttapagina.it

Abodi: “A rischio l’inizio del campionato di Serie B”

Andrea AbodiIl presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, ospite ieri sera di “Speciale Calciomercato”, trasmissione di Sportitalia, avverte che il campionato di Serie B potrebbe slittare. «L’inchiesta di Catania? I controlli non sono mancati. Slittamento dell’inizio del campionato di Serie B? C’è questo rischio: servono pulizia e chiarezza», dice Abodi. «Dispiace che si parli solo delle cose negative. Abbiamo ventidue società che lavorano costantemente con noi in un clima di armonia, con un impegno costante sull’integrità. Sembra un discorso paradossale in questo momento, ma devo valorizzare la stragrande maggioranza che non vende le partite. Se si sbaglia l’equilibrio tra la giusta intransigenza verso chi commette illeciti e verso la parte sana farei un torto, in un senso o nell’altro», ha detto Abodi. «Ci siamo fidati delle 100 ore impiegate in giro per le città incontrando i calciatori e i giovani, parlando dei rischi e delle pene legate alle scommesse illecite. Abbiamo controllato la situazione, forse dobbiamo fare di più. Qui si controlla tutto, sempre. Ero convinto, al di là delle anomalie riscontrate in sede di scommesse, che il campionato fosse stato lineare e regolare. L’ho pensato anche sulla base di un dato tecnico. Tutte le undici gare dell’ultima giornata decidevano qualcosa in classifica. Per noi poteva essere un livello di garanzia. Abbiamo svolto tutta una serie di attività quotidiane legate alle ventidue società, come portare i calciatori negli ospizi e nelle prigioni per allenare le coscienze», ha aggiunto il presidente della Lega Serie B.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni