Atuttapagina.it

Al Matusa tolti 44 seggiolini appena installati, oggi sopralluogo della Prefettura

Al fotofinish e col fiatone, ma alla fine l’ok per l’agibilità dello stadio Matusa ci sarà. Attenzione però, perché il parere sulla sicurezza dell’impianto del Frosinone arriverà dalla Prefettura. A questo dovrà seguirne un altro da parte della Lega Serie A relativamente ai criteri fissati per ospitare partite del massimo campionato. Anche in questo caso, però, c’è un certo ottimismo.
Ma andiamo con ordine. Nel tardo pomeriggio di oggi presso il Matusa ci sarà un sopralluogo dei tecnici della Prefettura di Frosinone. Nelle scorse ore è stata imposta la rimozione di quarantaquattro seggiolini dal settore Distinti appena installati. Si tratta di tre file, quelle aggiunte nella parte bassa del settore, rispettivamente da quindici posti le prime due e da quattordici la terza. Il motivo? Il Matusa, come è noto, prima che iniziassero i lavori di adeguamento per la Serie A aveva una capienza di 9.680 posti. In tutta fretta sono stati aggiunti circa 400 posti nel settore Distinti per portare la capienza a superare quota 10 mila ed ottenere la deroga per la Serie A. Il fatto è che gli impianti con una capienza superiore a 10 mila spettatori sono vincolati a tutta una serie di norme sulla sicurezza che in questo momento il Matusa non può soddisfare. Ecco perché bisogna riportare la capienza alla cifra esatta di 10.000 posti. Non uno di più, né uno di meno. Per le ragioni spiegate, dunque, sono stati rimossi 44 seggiolini aggiunti nei giorni scorsi nel settore dei Distinti, nella parte più vicina alla Curva Sud.
Nel frattempo proseguono i lavori alle spalle della Tribuna centrale per ampliare e migliorare tutta la zona riservata alla stampa. (Gabriele Margani)

Matusa

Matusa1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni