Atuttapagina.it

Arrestati i vertici del Catania, Abodi: “Sgomenti ma il campionato di Serie B non è invalidato”

Andrea Abodi«La prima reazione è quella di un grande dolore. Lavoriamo ogni giorno per rendere credibile il nostro contesto». E’ il commento del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi all’indagine su presunte partite comprate che ha portato all’arresto del presidente del Catania Pulvirenti e di altre sei persone. «La notizia ci ha lasciato sgomenti, bisogna reagire moltiplicando l’impegno – ha aggiunto Abodi -. Mi auguro che le cose vengano chiarite. In caso di conferma delle accuse, però, la risposta deve essere dura perché il nostro mondo non è disposto ad alcun tipo di accomodamenti che mortifichi il campo e il valore della competizione». E alla domanda se esista la possibilità di invalidare il campionato di Serie B la risposta di Abodi è netta: «No, non c’è questa possibilità. La responsabilità è individuale e la situazione è circoscritta».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni