Atuttapagina.it

Domenico Celenza è il nuovo presidente del Conservatorio di Frosinone

Conservatorio FrosinoneDomenico Celenza sarà il presidente del Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone per i prossimi tre anni. Commercialista di Ceccano nonché ricercatore e docente presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Celenza subentra al professor Marcello Carlino, rimasto in carica fino alle dimissioni del 20 marzo scorso. Nel rispetto della normativa vigente in materia il Consiglio Accademico dell’Istituto ha provveduto ad individuare, tra le candidature alla carica pervenute, una terna di nomi che successivamente è stata inoltrata al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca che giovedì scorso ha proceduto alla nomina di Domenico Celenza.
39 anni e un curriculum già molto prestigioso quello che contraddistingue la personalità del nuovo presidente del Conservatorio di Frosinone. Ricercatore e professore di Economia Aziendale presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, dove è anche coordinatore del Master in Management dell’Impresa Cooperativa, Celenza combina l’impegno accademico con l’attività professionale che svolge dal 2003. Componente del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della provincia di Frosinone e membro della Commissione Università e Tirocinio presso il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Celenza è, inoltre, autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito nazionale e internazionale, principalmente in materia di capitale intellettuale e di economia della conoscenza.
Piena soddisfazione è stata espressa dal direttore del Conservatorio Raffaele Ramunto: «Esprimo le mie più sentite congratulazioni a Domenico Celenza cui va il benvenuto dell’intero Istituto. Auguro buon lavoro al nuovo presidente con il quale sono certo di poter collaborare in forte sinergia per portare avanti i progetti e le attività che sono in cantiere. Il prezioso contributo di un professionista giovane e stimato, quale è Domenico Celenza, con una competenza e una preparazione economico-amministrativa di altissimo livello, sarà senz’altro di grande beneficio per l’Istituto. Vorrei, infine, esprimere la mia stima al professor Marcello Carlino cui vanno i miei sinceri ringraziamenti per l’ottimo lavoro svolto in questi due anni presso il Conservatorio di Frosinone».
Alla soddisfazione del direttore Raffaele Ramunto si uniscono i rallegramenti proprio del presidente uscente Marcello Carlino, che ha voluto congratularsi esprimendo i migliori auguri al suo successore. Marcello Carlino lascia il Conservatorio di Frosinone dopo aver conseguito risultati importanti portando avanti i progetti che riguardano la dotazione infrastrutturale del Conservatorio di Frosinone e dando impulso alla programmazione artistica con iniziative di grande prestigio, sia in ambito musicale che in ambito culturale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni