Atuttapagina.it

Frosinone, cemento sulle Terme romane? I cittadini presenti al Consiglio comunale di domani

Terme romaneComitati e cittadini in campo per tutelare la cultura e la storia di Frosinone che rischiano di essere sepolte, ancora una volta, sotto il cemento. Come è capitato all’anfiteatro romano di viale Roma o al cittadino volsco rinvenuto lo scorso marzo in pieno piazzale De Matthaeis. Questa volta da salvaguardare ci sono le Terme Romane, all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, che prevede una convenzione tra il Comune e una ditta privata per la costruzione nei pressi dell’area accanto alla Villa Comunale.
La mobilitazione è, dunque, scattata. Le associazioni promotrici per la tutela dell’area archeologica di via De Matthaeis invitano cittadini ed associazioni ad una partecipazione massiccia al Consiglio comunale di domani 29 giugno, alle 18:30, «per difendere il patrimonio archeologico e storico che rischia di essere sotterrato da 35.000 mc di cemento, come lo fu l’anfiteatro Romano di viale Roma nel ’65».
L’appello delle associazioni è stato anche lanciato su Facebook: www.facebook.com/events/1464415203873825.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni