Atuttapagina.it

Frosinone, recupero del Monumento di Mastroianni: lavori fermi e grave ritardo sui tempi stimati

«Cento giorni di lavoro e circa 70.000 euro per il recupero del Monumento ai Caduti di tutte le guerre realizzato dal Maestro Umberto Mastroianni». Iniziava così il comunicato del Comune di Frosinone (Frosinone, Monumento di Mastroianni: restauro e trasferimento al casello autostradale) che poco meno di un anno fa annunciava l’imminente avvio dei lavori di restauro dell’opera installata presso viale Mazzini. I lavori sarebbero poi cominciati il 27 ottobre e sul tabellone collocato presso il cantiere era effettivamente scritto che le operazioni di recupero del Monumento sarebbero durate cento giorni lavorativi.
Di giorni, però, ne sono passati molti di più e l’opera di Mastroianni è sempre al suo posto anziché all’uscita del casello come era stato annunciato. La consegna dell’opera, contando appunto i 100 giorni lavorativi a partire dal 27 ottobre, doveva avvenire il 20 marzo scorso.
Il Monumento ai Caduti si presenta oggi “inscatolato” come lo era nello scorso autunno, ma i lavori non sono più andati avanti. Nel frattempo dal cantiere è sparito anche il cartello che riportava tutte le informazioni relative ai lavori, per intenderci quello che si può vedere nell’ultima foto scattata lo scorso 2 gennaio. (Gabriele Margani)

Monumento Mastroianni

Monumento Mastroianni1

Monumento Mastroianni2

Monumento Mastroianni3

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni