Atuttapagina.it

Il Conservatorio di Frosinone dedica un concerto alla Zarzuela spagnola

Maurizio ColacicchiDomenica 21 giugno, alle 18, presso “La Saletta Centro delle Arti” di Frosinone, il Conservatorio “Licinio Refice” sarà in scena con un concerto dedicato alle arie e ai duetti delle più celebri zarzuealas spagnole, un genere lirico-drammatico fatto di musica, teatro, danza, cori, dialoghi e canti.
«L’intenzione – ha commentato il direttore del Conservatorio Raffaele Ramunto – è quello di promuovere la nostra presenza sul territorio decentrando parte dell’attività concertistica dell’Istituto attraverso iniziative diversificate con cui offrire alla città un’offerta culturale la più completa e varia possibile».
Presentandosi come una straordinaria miscela di ingredienti sapientemente organizzata, la Zarzuela, nata in Spagna nel XVII secolo, a metà tra il dramma e l’opera vera e propria, ebbe grande diffusione anche in Italia e in Europa riuscendo a mantenere pure in seguito, sia in Spagna che in America Latina, un importante ruolo e una diffusa popolarità, conservatasi fino ai nostri giorni.
L’esibizione in programma, proposta con successo mercoledì scorso presso il Policlinico “Gemelli” nell’ambito della rassegna musicale che vede il “Refice”, già da alcuni anni, partner della struttura ospedaliera romana, costituisce il concerto di chiusura del corso monografico dedicato alla prassi esecutiva della Zarzuela spagnola tenuto dal professor Maurizio Colacicchi, curatore e responsabile artistico dell’iniziativa.
Nipote del grande compositore ciociaro Luigi Colacicchi e titolare dal 1997 della cattedra di pianoforte presso il Conservatorio “Licinio Refice”, Maurizio Colacicchi vanta una straordinaria carriera come collaboratore al Pianoforte di cantanti lirici del calibro di Piero Cappuccilli, Ghena Dimitrova, Mariella Devia, Katia Ricciarelli e di prestigiosi palcoscenici internazionali, dall’Europa al Sudest asiatico, dal Medio Oriente al Sud Africa, dall’Australia all’America Latina. Già direttore artistico del Festival dell’Opera di Santa Cruz de Tenerife e della Kume School di Chiba in Giappone, nonché didatta costantemente impegnato in corsi di avviamento lirico e di musica vocale da camera presso autorevoli accademie, università e conservatori, sia in Italia che all’estero, Colacicchi ha registrato per le tre reti Rai, Rai International e per importanti emittenti italiane e straniere lavorando anche in veste di produttore artistico.
Da non perdere, dunque, l’appuntamento di domenica prossima presso “La Saletta Centro delle Arti”. Interpreti delle arie e dei duetti proposti saranno gli allievi cantanti del Conservatorio di Frosinone Fumi Kitamura, Namiko Okano, Diana Rossi, Sumire Kajiwara, Mauro De Santis, Fabio Carrieri accompagnati al pianoforte da Cristiano Vecchi, Veronica Placidi e Chiara Marrone. L’ingresso è libero.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni