Atuttapagina.it

Le intercettazioni dei dirigenti del Catania: “I giocatori sono dei deficienti…”

CataniaI giocatori del Catania «sono dei deficienti… troppo scarsi… se non ci pensavamo noi per queste cinque partite… eravamo retrocessi veramente…». Sono le telefonate tra gli indagati, registrate dagli investigatori della Polizia, a svelare i retroscena dell’indagine che ha portato all’arresto del presidente del Catania Antonino Pulvirenti e degli altri dirigenti, accusati di aver comprato almeno cinque incontri per evitare che la squadra retrocedesse.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni