Atuttapagina.it

Lotito indagato, il diggì dell’Ischia Iodice: “L’ho fatto per dovere di giustizia”

Pino Iodice«Non ritengo di essere artefice di niente, l’ho fatto solo per dovere di giustizia perché il calcio appartiene alla mia vita e l’ho fatto solo per il bene del calcio». Così, interpellato dall’Ansa, Pino Iodice, direttore generale dell’Ischia, commenta la notizia della perquisizione disposta dalla Procura di Napoli nella sede della Federcalcio e del coinvolgimento nell’inchiesta di Claudio Lotito. Iodice il 20 febbraio scorso era stato convocato in Procura consegnando ai magistrati la registrazione della famosa telefonata con Lotito.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni