Atuttapagina.it

Premio Nazionale Ciociaria, la scrittrice Anna De Santis vince l’edizione 2015

Anna De SantisIl 41° Premio Nazionale Ciociaria verrà consegnato venerdì 5 giugno alla poetessa e scrittrice cassinate Anna De Santis, autrice del breve romanzo “Una macchia sul soffitto”. La sua sesta opera, in libreria dall’ottobre 2014, trova la giusta ispirazione dopo le pubblicazioni precedenti di “Volando sulle ali del passato”, che l’ha vista esordire nel 2006, “Pensieri e poesie” del 2007, “Dalle fiabe” del 2013, l’autobiografia “Frammenti di vita” e la raccolta “Infinitamente donna” realizzata insieme ad altre due poetesse. Anna De Santis, classe ’58, ha iniziato a dedicarsi alla scrittura in età adulta, ereditando tale grande passione dal padre Severino, con cui ha condiviso la realizzazione della sua opera prima. Nel suo curriculum non manca, inoltre, la partecipazione alla stesura di varie antologie letterarie, alcune delle quali della Aletti editore.
«La scrittura mi ha affascinato sin da giovanissima, ma ho trovato il coraggio di lanciarmi in questa avventura letteraria solo dieci anni fa quando ho creduto fortemente di aver raggiunto la giusta maturità e la necessaria sfrontatezza nel rendere pubblico e accessibile a tutti quanto avevo scritto e custodito negli anni nel mio cassetto – spiega Anna De Santis – e da allora continuo ancora oggi a vivere questa magica e travolgente esperienza della scrittura». Dopo alcuni riconoscimenti ottenuti in concorsi e gare letterarie, locali e non solo, arriva il Premio Nazionale Ciociaria 2015 per il breve romanzo “Una macchia sul soffitto”, accolto con grande soddisfazione ed emozione dall’autrice e soprattutto vissuto, oggi, con la convinzione di aver fatto la scelta giusta nel 2006 al momento del debutto. La premiazione avverrà venerdì 5 giugno nel corso della serata organizzata presso il Teatro Comunale di Fiuggi alle 20:30.
La protagonista dell’opera è Maria, una donna che ha dedicato la sua vita al marito, direttore di banca, e alla giovane figlia, senza mai risparmiarsi e, soprattutto, senza mai distrazioni e particolari attenzioni verso se stessa, ma con un totale spirito di abnegazione per la famiglia. La sua vita piccolo borghese scorre tranquilla, senza sussulti né forti emozioni, fin quando non spunta sul soffitto della camera da letto una macchia d’umidità: grazie a una serie di inaspettate coincidenze sarà proprio questa a portare luce e dinamicità in quella vita piatta e monotona. Maria si ritroverà presto a essere non più solo moglie e madre, ma l’amante di un uomo affascinante, passionale e premuroso, oltre che a vivere al centro di situazioni e persone con una, nessuna e centomila facce. Macchie, segreti e sorprese saranno la cornice di un quadro che, dipinto inizialmente con toni grigi e cupi, acquisirà col tempo luce e colore.
Anna De Santis ha conquistato un nutrito pubblico di lettori con la divulgazione di poesie e racconti sul web, attraverso blog e social network. Inoltre, la sua capacità di scrittura ha conquistato tutti attraverso l’esperienza teatrale che l’ha vista spesso autrice di sceneggiature e testi teatrali importanti e di successo, in vernacolo così come in lingua italiana. Nel 2011 le è stata conferita la medaglia della Presidenza del Senato per meriti artistici.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni