Atuttapagina.it

Presunte partite comprate, la Procura di Catania: “Coinvolti Varese, Trapani, Latina, Ternana e Livorno”

Pallone Serie B«Riteniamo che gli elementi raccolti indichino che almeno cinque partite, o forse sei, siano state truccate attraverso il pagamento di somme di denaro a giocatori. Vi sono altre persone indagate, ma per il momento non diamo i nomi. Non è corretto apprendano l’esistenza del procedimento attraverso la stampa. Le partite finite sotto la lente, da aprile a maggio, sono: Varese-Catania 0-3, Catania-Trapani 4-1, Latina-Catania 1-2, Catania-Ternana 2-0, Catania-Livorno 1-1 e si lavora su Catania-Avellino 1-0. Le persone che hanno già ricevuto le informazioni di garanzia sono: Pietro Lo Monaco, proprietario del Messina Calcio, Fabrizio Ferrigno, direttore sportivo, Alessandro Failla, sempre del Messina, Alessandro Bernardini, calciatore del Livorno, Riccardo Fiamozzi del Varese, Luca Pagliarulo del Trapani, Antonino Daì del Trapani e Bruscagin del Latina». Lo ha affermato il procuratore di Catania Sardi nel corso della conferenza stampa in corso in questi minuti relativamente all’inchiesta che ha portato all’arresto dei vertici del Catania per presunte partite comprate.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni