Atuttapagina.it

40 mila euro per far ripartire l’ascensore, l’assessore Tagliaferri: “Entro agosto problema risolto”

Ascensore inclinato Lisi1«Servono altri 40 mila euro per l’ascensore inclinato. L’ingegnere ci ha spiegato che si tratta di un problema di alimentazione della cabina. Detto in modo semplice, per far ripartire l’ascensore bisogna cambiare un pezzo. Un pezzo che arriverà a Frosinone il 31 luglio. Entro agosto il problema sarà risolto». Lo ha affermato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Frosinone Fabio Tagliaferri, durante la fase del “question time” che ha aperto la seduta del Consiglio comunale di ieri.
Su domanda del consigliere d’opposizione Massimo Calicchia, Tagliaferri ha spiegato: «Purtroppo, per colpe non imputabili a questa amministrazione, già quando è stato inaugurato l’ascensore risultava vecchio, realizzato con materiali vetusti». E sugli atti di vandalismo nei pressi della stazione a valle dell’ascensore Tagliaferri ha commentato: «Le telecamere installate nella zona non funzionano, pertanto non possiamo risalire agli autori dei danneggiamenti. E non possiamo neppure pensare di mettere di guardia due agenti della Polizia Locale. Posso, però, assicurare che il giorno in cui l’ascensore verrà riconsegnato alla città, anche la dignità della stazione sarà ripristinata».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni