Atuttapagina.it

Bilanci comunali in rosso, Ottaviani e Pompeo convocano una riunione dei sindaci del territorio

Ottaviani LisiIn queste ore si stanno mettendo a punto a livello governativo gli interventi che riguardano direttamente i termini per la presentazione dei bilanci degli Enti locali. La Conferenza Stato-Città ha dato parere favorevole alla ripartizione del Fondo perequativo di 530 milioni per il 2015 e rinviato al 30 settembre i bilanci di previsione per Città metropolitane e le Province. Nella stessa seduta il governo ha aperto all’accoglimento dell’emendamento Anci che destina 29 milioni (accantonati dal Fondo di solidarietà 2014) per quei piccoli Comuni particolarmente colpiti dai tagli della Legge di stabilità in applicazione di un nuovo schema perequativo basato sui fabbisogni e le capacità fiscali standard. Sono questi i punti salienti della riunione che si è tenuta al Viminale in cui l’Anci è tornata a chiedere che i 530 milioni del fondo perequativo possano essere considerati tra le entrate utili al raggiungimento degli obiettivi del Patto di stabilità.
«E’ molto importante – sostengono il presidente della Provincia Antonio Pompeo e il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani – che tutti i sindaci del nostro territorio si incontrino per un approfondimento della questione che rischia di lasciare alcuni Comuni nell’obbligo di tagli enormi ai servizi per poter chiudere i bilanci nel termine del 31 luglio. Per questo motivo è stata convocata congiuntamente per lunedì 20 luglio, alle 15:30, da Provincia e Comune di Frosinone un’assemblea dei sindaci che possa analizzare a fondo la situazione e produrre eventualmente un documento da inviare al governo, non trascurando l’ipotesi di chiedere i commissariamenti ad acta per l’approvazione di bilanci tecnici».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni