Atuttapagina.it

Due giovani alla corte di coach Fucà: Mazzantini e Benvenuti nuovi rinforzi della Fmc Ferentino

Fmc Ferentino Saverio MazzantiniDue nuovi rinforzi per la FMC Ferentino in vista della prossima stagione: è ufficiale l’ingaggio di Saverio Mazzantini e Lorenzo Benvenuti. I due giovani cestisti arrivano a Ferentino con la formula del prestito dalla società Pallacanestro Don Bosco Livorno.
Saverio Mazzantini (194 cm), ala piccola, è nato a Livorno il 18 aprile 1995. Lo scorso anno ha giocato in A2 Gold con la Tezenis Verona. Cresciuto nel vivaio della Don Bosco, ha giocato con la formazione livornese fino al 2013-14 facendo l’esordio in DNB. Mazzantini in questi anni è stato convocato nelle varie Nazionali giovanili: nell’ultimo periodo per lui ci sono stati tre raduni con l’Under 20.
Lorenzo Benvenuti, ala/centro di 206 cm, è nato il 29 aprile 1995 a Livorno. Anche lui è un prodotto del vivaio della Don Bosco. Lo scorso campionato ha vestito la maglia, in A2 Gold, della Fileni BPA Jesi. Anche per Benvenuti un’esperienza di rilievo con Livorno nel campionato DNB di due stagioni fa e molte convocazioni con le varie Nazionali giovanili: l’ultima la chiamata nei raduni Under 20 di questa stagione.Fmc Ferentino Lorenzo Benvenuti
Mazzantini e Benvenuti indosseranno rispettivamente la maglia numero 11 e numero 20. Questo il primo commento per i due giovani livornesi dopo l’ingaggio da parte del Basket Ferentino.
Mazzantini: «Contento di aver scelto Ferentino. Ho parlato più volte con coach Fucà e poi conosco Ferentino, me l’hanno tutti descritta molto bene: ottimo ambiente. Il coach mi ha spiegato il ruolo e il progetto che ha in mente per questa stagione. Sarò a sua completa disposizione come cambio degli esterni e cercherò di ritagliarmi sempre più spazio. Lo scorso anno ho lavorato sodo, ma entrare in campo è stato molto difficile. Ora con coach Fucà spero di avere più spazio e di poter dimostrare i miei miglioramenti, soprattutto nell’interesse della squadra».
Benvenuti: «Spero sia davvero una bella occasione per me Ferentino. Mi ha fatto piacere la chiamata della società e specie di un allenatore come Fucà. Sono a sua completa disposizione. Mi ha espresso la sua volontà tecnico-tattica per questo campionato e mi ha dato molta fiducia. E’ una grande occasione per crescere e far bene in A2 e cercare di avere sempre più spazio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni