Atuttapagina.it

Ferentino stringe rapporti con la città cinese di Ningbo

Ferentino CinaLo scorso giovedì una delegazione proveniente da Ningbo, città portuale che sorge sulle sponde del Mar Cinese Orientale e conta oltre sette milioni di abitanti, ha visitato Ferentino. Nel Palazzo Municipale il sindaco e presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo, ha accolto la delegazione cinese, accompagnata dalla Frayin International, società che promuove le relazioni tra Italia e Cina e organizzatrice del tour istituzionale del gruppo in Italia. L’incontro, proficuo e approfondito, si è concluso con una stretta di mano e con una espressa intenzione di intraprendere le procedure per la stipula di un atto di gemellaggio.
Il futuro gemellaggio permetterà l’avviamento e lo sviluppo di nuove opportunità per l’economia, il turismo e la cultura, favorendo un continuo scambio di competenze e tecnologie. «Impiegheremo le nostre forze per realizzare progetti comuni, programmando visite reciproche, quando l’avanzamento dei lavori le renderà necessarie – ha spiegato il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo -. Per noi è adesso prioritario lo scambio di informazioni e competenze».
Liu Lixian, capo dipartimento della pianificazione urbanistica di Ningbo, ha guidato la delegazione, composta da sei membri, tra cui Yu Keqing, manager dell’amministrazione comunale, Shi Jinyi, direttore dell’ufficio urbanistica e costruzioni, e il supervisore generale Zhang Chengfeng. Come moderni Marco Polo hanno percorso al contrario la via della Seta per testimoniare un’amicizia profonda, ispirata dai comuni valori del rispetto e della collaborazione. «La nostra intenzione è stabilire un legame duraturo – sottolinea Liu Lixian -, traendo reciproci benefici dalla vitalità del tessuto imprenditoriale del territorio di Ferentino».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni