Atuttapagina.it

Garanzia Giovani, la Regione finalmente sblocca i primi pagamenti ai tirocinanti

GiovaniDopo sei mesi nella giornata di ieri sono stati finalmente effettuati i primi pagamenti ai tirocinanti del Programma Garanzia Giovani.
Nelle scorse settimane la Cisl provinciale, per voce del segretario generale Pietro Maceroni, aveva sollecitato la Regione Lazio a dedicare maggiore attenzione ai giovani “neet” impegnati nel Programma Garanzia Giovani.
La Cisl ha addirittura costituito un Coordinamento provinciale che facesse da contenitore e da agorà per tutti coloro che, impegnati nel Programma Garanzia Giovani, volessero condividere le loro preoccupazioni e le loro speranze su un programma che stenta a decollare.
Tirocinanti che per sei mesi hanno dovuto anticipare le spese per recarsi sul luogo del tirocinio, non ricevendo il rimborso bimestrale previsto dalla Regione Lazio.
Una denuncia, quella della Cisl di Frosinone, che aveva avuto una risonanza anche sui quotidiani nazionali e che ha, evidentemente, fatto prendere coscienza alla Regione Lazio della gravità del problema.
Ieri, come detto, ad alcuni tirocinanti sono state erogate le prime indennità. La Cisl esprime la propria soddisfazione, ma la speranza è che ora le indennità vengano pagate con regolarità «perché – afferma Maceroni – non ci si può permettere di illudere e togliere le speranze ai giovani che rappresentano il presente e il futuro di questo Paese».
La Cisl invita tutti i giovani che hanno i requisiti ad iscriversi al portale o a rivolgersi all’organizzazione sindacale per ricevere tutte le informazioni necessarie, considerando il livello di disoccupazione allarmante della nostra provincia.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni