Atuttapagina.it

Giorgio I al festival Francesco Alviti, la Water Music di Handel protagonista a Ceccano

Mauro GizziGiorgio I cavalcava sul Tamigi con tutta la sua corte: Handel allora scrisse la “Musica dell’Acqua”, la “Water Music” che questa sera 1 luglio sarà al Festival Francesco Alviti, presentata dall’orchestra sinfonica che ha preso il nome dal giovane musicista scomparso il 23 febbraio 2009. La “Water Music” fu composta dal grande musicista tedesco arrivato a Londra a seguito dei suoi compatrioti saliti al trono di Inghilterra da qualche decennio. Handel divenne l’autore della colonna sonora della monarchia britannica accompagnandone i trionfi ed interpretandone lo stile. La “Water Music” accompagnava il corteo fluviale, che sulle onde del Tamigi consentiva a Giorgio I, re da meno di un anno, di sfilare tra i suoi sudditi e mostrare la potenza della corona inglese con i suoi nuovi re che arrivavano dall’Hannover. L’Orchestra Sinfonica Francesco Alviti, diretta da Mauro Gizzi, presenterà l’intera composizione: piazza San Giovanni si trasferisce da Ceccano a Buckingham Palace. Appuntamento alle 21:30.
E portate il vostro smartphone: al Festival, infatti, ha fatto il suo esordio anche la realtà aumentata, il programma di sala che offre allo spettatore munito di smartphone la possibilità di leggere notizie, vedere filmati, guardare foto sui diversi complessi in scena e questo semplicemente con un foglio di carta, il programma, e un’applicazione installata sul telefono che cessa dunque di essere il nemico dei concerti per diventarne invece un prezioso alleato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni