Atuttapagina.it

A Ceccano successo per Il volpone con Corrado Tedeschi

Roberto Caligiore, Corrado Tedeschi, Federica Casalese“Il volpone” non per furbizia ma per la bravura di Corrado Tedeschi ha fatto centro. Con il secondo spettacolo teatrale del Festival che Ceccano durante l’estate sta dedicando alla più antica arte performativa, il Teatro Antares sta vivendo da protagonista l’estate ceccanese. La pièce diretta dal regista romano Cristiano Roccamo, conosciuto nel settore poiché da anni impegnato nella tutela e nella diffusione della Commedia dell’Arte, è riuscita a stupire il pubblico rimasto incantato dalla rielaborazione della commedia Jonsoniana, ma anche dalla magistrale e simpatica interpretazione dell’attore, nonché conduttore televisivo, Corrado Tedeschi. Chiamato a vestire i panni di un signore tanto avaro quanto ricco che invia il parassita Mosca dai suoi futuri eredi, facendo loro credere di essere moribondo, Tedeschi è riuscito a stupire i presenti all’Antares con la commedia più famosa di Ben Jonson che la scrisse nel 1606 e che la vide pubblicata per la prima volta nel 1616. Per il sindaco Roberto Caligiore la seconda serata di teatro «conferma la decisione di affidare ad eventi importanti il desiderio che ha l’attuale amministrazione di condurre la città a rivestire un carattere di primo piano nella vitalità culturale della nostra provincia», che, come ha confermato anche Federica Casalese, assessore al Commercio nell’attuale giunta, «può riabilitare strutture dignitose come il teatro comunale Antares per ulteriori eventi». Sempre con entrata gratuita per le persone diversamente abili e per i loro accompagnatori ed il mantenimento del prezzo popolare a 10 euro gli eventi del cartellone del Festival del Teatro di Ceccano proseguiranno, insieme alla Regione Lazio che ha sostenuto il progetto delle “Officine Culturali” ed alla Bon Voyage Produzioni, per altri due appuntamenti programmati per il mese di agosto. Il primo, previsto per giovedì 20, porterà in città Gianfranco Jannuzzo e Deborah Caprioglio con la commedia “Lei è ricca, la sposo e l’ammazzo” ed il secondo, programmato per sabato 22 agosto, con uno spettacolo per famiglie e bambini completamente gratuito che sarà, invece, dedicato dalla Compagnia Bertolt Brecht di Formia a “Pulcinella, mon amour”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni