Atuttapagina.it

Ballando s’impara, nel quartiere Scalo di Frosinone lezioni gratuite di danza

Zumba ScaloTutti in pista con “Ballando s’impara”, la manifestazione organizzata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Frosinone in collaborazione con i maestri Angelo Iacovissi e Cinzia Restante Cinzia, in programma fino al 29 agosto a partire dalle 21 presso i giardinetti del quartiere Scalo. Giunta alla seconda edizione, la kermesse mira a coinvolgere i cittadini in un’attività che riserva tanti benefici fisici e morali a coloro che la praticano: la danza. E proprio quest’ultima, nelle sue innumerevoli sfaccettature, sarà la protagonista indiscussa delle otto serate previste, durante le quali istruttori qualificati terranno lezioni gratuite ed aperte a chiunque voglia imparare: al termine si scenderà in pista per divertirsi mettendo in pratica quanto appreso. Si è iniziato ieri con il cha cha cha, per proseguire, nella serata di oggi 23 agosto con la mazurka e, domani, con la rumba. Seguirà, martedì 25 agosto, una lezione di salsa, mentre mercoledì 26 si potranno apprendere le tecniche del romantico valzer viennese. Quindi, giovedì 27 si ballerà il fox trot e venerdì 28 andrà in scena il sensualissimo tango. In conclusione, sabato 29 agosto ci sarà il gran galà di chiusura: dopo una lezione di bachata gli istruttori terranno uno show dance. Nel corso delle serate, inoltre, è prevista una serie di interventi da parte di medici, specialisti e psicologi sportivi a testimonianza dei benefici psicofisici della danza. «Le manifestazioni estive organizzate dall’amministrazione comunale – ha dichiarato l’assessore Gianpiero Fabrizi – stanno riscuotendo un successo notevole e coinvolgono sempre più spesso i cittadini non soltanto della nostra provincia ma dell’intera regione. Insomma, stiamo pian piano diventando punto di riferimento culturale ad ampio raggio, cosa che era sin dall’inizio nei nostri obiettivi». «Puntiamo a riqualificare lo Scalo non soltanto attraverso un riassetto urbanistico più idoneo e funzionale, ma anche rendendo il quartiere protagonista di eventi rilevanti – ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani -. Per questo, nel calendario estivo e non solo, abbiamo previsto manifestazioni anche in questa zona della città, che merita, al pari delle altre, di essere protagonista attiva della cultura e dell’intrattenimento del capoluogo».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni