Atuttapagina.it

Ennesima bocciatura per il campo di Corso Lazio, il Frosinone si allenerà allo Sporting Club di Ferentino

Campo Corso LazioSi sapeva che presto o tardi il problema si sarebbe posto. Finito il ritiro estivo a San Donato Val di Comino e terminata la mini tournée in Albania, il Frosinone ha fatto rientro nel capoluogo. A questo punto, però, la squadra si ritrova senza campo di allenamento e per una società impegnata in Serie A non è il massimo.
Le cose stanno così. Allo stadio Casaleno sono al “lavoro”, tra rigorose virgolette, un paio di ruspe e inoltre l’erba del terreno di gioco è stata volutamente bruciata dal diserbante. Il campo del Matusa lo si vuole giustamente preservare per l’imminente inizio degli impegni ufficiali. Il centro sportivo di Ferentino è a buon punto, grazie all’impegno del presidente Stirpe e del neo vicepresidente Ficchi, ma per quanto le opere procedano speditamente i campi non sono ancora pronti.
Resterebbe il campo di calcio a undici di Corso Lazio, ma il Frosinone lo ha bocciato clamorosamente. E questa volta sembra proprio senza appello. Infatti, la società ha deciso di far allenare, a partire da martedì prossimo, la squadra presso lo Sporting Club di Ferentino, in via Laghetto, confermando per l’ennesima volta di non tenere in considerazione la struttura di Corso Lazio.
Una situazione, quella venutasi a creare, che non è di grande aiuto a Stellone e alla squadra, che si ritrovano senza una soluzione definitiva per quanto riguarda il lavoro quotidiano. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni