Atuttapagina.it

Festival del folklore, ad Alatri confermato il successo della manifestazione

Alatri Festival del folklore«Una 45ª edizione del Festival Internazionale del Folklore “Flavio Fiorletta” da incorniciare quella che, dal 12 al 16 agosto, ha incantato migliaia di persone giunte ad Alatri per ammirare le bellezze della rassegna folcloristica. Un Festival intenso, partecipato, che ha accompagnato il pubblico dal pomeriggio con le degustazioni culinarie “Cibi dal mondo” fino al dopo festival su all’Acropoli (anche qui grandi nomi saliti sul palco allestito a Civita) passando ovviamente per l’esibizione di sette gruppi internazionali, oltre quelle dei locali, che hanno riempito la piazza ed i vicoli del centro ogni sera per un successo straordinario. Un divertimento continuo, dal pomeriggio a tarda notte, per tutti i target di pubblico grazie ad una miscela infallibile: musica, cucina, danze e spettacoli». E’ il commento entusiasta degli organizzatori del Festival “Flavio Fiorletta”, appena andato in archivio ad Alatri.
Quest’anno ad esibirsi sono stati la Compagnia de Danzas “Danzargentina”, dal Brasile “Balè popular de Campina Grande”, i colombiani della Compania de Danza “Orkéseos”, il gruppo Folk Esemble “Preporod” dalla Croazia, in rappresentanza del Paraguay “Elenco Folklorìco San Lorenzo”, dal Taiwan DO-DO Dance Group e lo storico gruppo “Aria di Casa Nostra” di Alatri. Un mix di culture per una festa di musiche e colori.
Grande la soddisfazione degli organizzatori, in primis del delegato alla cultura del Comune di Alatri Carlo Fantini: «Si tratta del quinto festival del folklore organizzato consecutivamente da questa amministrazione comunale. In questi anni è stato confermato e rafforzato il profondo legame tra il Festival e la nostra città, con la rassegna che è cresciuta di successo in successo fino ad arrivare a quello dell’edizione 2015, appena conclusa. Un successo decretato dall’eccezionale presenza di pubblico e certamente anche dal suo evidente apprezzamento e dal suo affetto. Risultati importanti ottenuti grazie alla determinazione e all’impegno dell’amministrazione ed in particolare dell’Assessorato alla Cultura, da me coordinato, ma anche ed in modo determinante dovuta all’impegno di tanti volontari, dei giovani accompagnatori, dello staff organizzativo. A tutti va il ringraziamento nostro e di tutta la città, così come un grazie va agli operai ed ai tecnici del Comune per il grande contributo. Una menzione particolare al consigliere regionale Mauro Buschini, sempre attento alle dinamiche culturali della nostra città e pronto a portare il contributo della Regione Lazio in tutte le occasioni. L’augurio è quello di continuare a lavorare con questo impegno e con questi successi nel futuro per il Festival e per la città di Alatri tutta».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni