Atuttapagina.it

Pochi test estivi e con avversari non impegnativi, l’errore nel precampionato

StelloneSandonatese, Trastevere e Primavera giallazzurra. In mezzo l’Egnatia Cup in Albania. Se si esclude il triangolare di Tirana, il Frosinone ha giocato solo tre test e contro avversari che non hanno potuto impegnare più di tanto una formazione di Serie A, considerato il divario tecnico.
La squadra di Stellone è arrivata ai primi impegni stagionali praticamente senza avere la reale consapevolezza della propria forza. La scelta di non misurarsi contro avversari di categorie superiori (Lega Pro quanto meno, se non Serie B o A) ha destato più di qualche perplessità. E adesso quella decisione appare errata. I test estivi esistono anche per prendere qualche sonoro schiaffo e per correggersi: se ci si accontenta di un 18-0 alla selezione della Valcomino o di un 9-0 ai ragazzi della Primavera o ancora di un 3-0 ai dilettanti del Trastevere vuol dire che non si vuole crescere e che ci si fida, pericolosamente, delle proprie sensazioni. E in Serie A non è consentito improvvisare. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni