Atuttapagina.it

Il Liceo di Ceccano al convegno Experimenta di Firenze. Per raccontare come si studiano le scienze

“Dal telescopio di Galileo alle nuove frontiere dell’ottica attiva e adattiva” e “Musei e biblioteche nell’era dell’informatica” sono i due contributi che il Liceo di Ceccano porterà oggi e domani, 29 e 30 settembre, a Firenze per Experimenta 4, il convegno sull’innovazione scolastica che presenta le esperienze più significative in Italia nell’ambito dell’apprendimento non formale. Experimenta 4, che si svolge negli splendidi ambienti di Palazzo Medici Riccardi, è una delle più importanti manifestazioni della scuola in Italia ed il Liceo di Ceccano è orgoglioso si essere stato chiamato ad essere uno dei protagonisti, insieme ad altre tredici scuole del territorio nazionale. Il Liceo presenterà due esperienze: la prima è quella sull’ottica che ha preso spunto dal cannocchiale di Galileo per capire l’importanza della tecnologia nella ricerca scientifica, in collaborazione diretta con il Museo Galilei di Firenze, e l’altra è quella dei Musei e delle biblioteche nell’era informatica che ha portato a costruire al Liceo un vero e proprio museo virtuale. Le esperienze del Liceo saranno presentate da due allievi: Gaia Guida della V C e Qazim Xhahysa della V E, accompagnati dalla professoressa Di Salvatore.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni