Atuttapagina.it

Verso la Roma, Messi e il Barcellona… alleati del Frosinone

BarcellonaIl Frosinone contro la Roma, l’esordiente contro chi punta allo scudetto. Che la partita di sabato al Matusa non sarà una passeggiata per la squadra di Stellone è noto: il divario tecnico e di esperienza è enorme. Ma c’è un fattore sul quale i leoni ciociari possono fare affidamento per cercare di sgambettare i giallorossi: è il fattore Champions League.
Appena tre giorni, due ore e quarantacinque minuti dopo la gara contro il Frosinone, infatti, la Roma sarà attesa dalla prima partita della fase a gironi del più importante torneo continentale per club. Basterebbe già questo per distrarre la squadra di Garcia, ma c’è un ulteriore motivo che potrebbe togliere energie nervose alla Roma. L’avversario della prima giornata del girone di Champions, infatti, si chiama Barcellona. Saranno i campioni d’Europa in carica, insomma, ad attendere la Roma tre giorni dopo il match contro il Frosinone. Quel club che ha in squadra Messi, Neymar, Suarez, Iniesta e compagnia.
Qualsiasi allenatore che abbia guidato una squadra in Europa può assicurare che la Champions League, ma anche l’Europa League, se non toglie energie fisiche alla squadra, quanto meno ne limita la concentrazione negli appuntamenti in campionato. In pratica, la tensione di un gruppo scende più o meno sensibilmente prima e dopo l’impegno europeo. Sabato al Matusa – questo è forse ben più di un auspicio – la Roma avrà in parte la testa rivolta al Barcellona: il Frosinone allora troverà nei blaugrana un alleato prezioso e inaspettato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni