Atuttapagina.it

A Ceccano torna il Linux Day, appuntamento con il software libero

Comincia il conto alla rovescia per il Linux Day. Manca meno di una settimana all’avvio di una manifestazione – in programma il 24 e 25 ottobre prossimi – che porterà tanti giovani, appassionati e curiosi al Liceo Scientifico di Ceccano, polo fondamentale per la didattica digitale e che si conferma come location ideale per questo festival dell’open source, nato intorno all’ormai popolare sistema operativo di pubblico dominio.
Un evento che si preannuncia interessante e carico di contenuti. Tante le possibilità di interesse intorno a innovazione, open source, invenzioni, proposte, informatica del futuro e vintage con l’esposizione e la possibilità di utilizzare vecchi Commodore, Spectrum e Amiga, oltre alla presenza di quell’eccellenza frusinate ormai affermatasi e consolidatasi, presente ad Expo e premiata a Boston, che risponde al nome di Fab Lab-Officine Giardino.
Ma non solo. Con Seeweb ci sarà la possibilità, attraverso un contest aperto a tutti gli studenti delle classi V e agli studenti universitari, di mettere alla prova le conoscenze in ambito Linux. Il primo classificato avrà l’opportunità di intraprendere uno stage estivo con rimborso spese.
Un appuntamento, questo del Linux Day, firmato dai ragazzi dell’Associazione Culturale Sirio, attivissima realtà del territorio fondata dai giovani e per i giovani, capace di interessare aspetti culturali e artistici e di creare seguito intorno al fumetto e alle nuove culture digitali. A sostegno della manifestazione, oltre al già citato Liceo Scientifico di Ceccano e al patrocinio del Comune della città fabraterna, anche l’Associazione Culturale ViVi Frosinone, Vivi Ciociaria.
Appuntamento, dunque, per il 24 e il 25 ottobre dalle 11 alle 20 in quel di Ceccano, presso il Liceo Scientifico, per una manifestazione dai connotati futuristici, cui non solo i nativi digitali saranno lieti di partecipare, ma anche e soprattutto chi si trovasse nella continua rincorsa di novità e innovazioni che viaggiano a velocità fotoniche.

Linux Day1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni